3

Dio del male

  Mentre continuiamo la nostra ricerca per identificare e definire i personaggi della nuova guerra nascosta in cui sono coinvolti Trump e i Patriots, esaminiamo e chiariamo ciò che è già stato trattato. Nel mio precedente podcast “Trump’s Winter Soldier” abbiamo introdotto l’idea che il Cinematic Universe (TCU) di Trump è molto simile al Marvel […]

12

Il Winter Soldier di trump

  sono rimasto scioccato dalla mia rivisitazione di Captain America Winter Soldier. Ho visto il film diverse volte, ma mai come prima. Cercare di capire i giocatori e i loro ruoli nella guerra in cui Trump e i Patriots sono impantanati può creare molta confusione. A tal fine, ho studiato i vari attori globali che […]

7

Le storie attraverso la storia… Le origini Dell’educazione odierna

  L’istruzione moderna sembra essere caduta fuori dai binari. Molti di noi erano almeno in qualche modo consapevoli delle opinioni politiche di sinistra del Complesso Educativo Industriale. Quando sono stati imposti i lockdown in tutto il mondo, i genitori hanno iniziato a vedere in prima persona ciò che i loro figli stavano imparando. È stato uno shock completo […]

6

Le storie attraverso la storia… Conoscere il playbook, ci porta a delle domande

  Lo spionaggio durante il Medioevo era il ruolo di ambasciatori e inviati. L’esercito prussiano avrebbe sfruttato questa tattica potentemente, poiché il loro metodo era di infiltrazione e poi di invasione. Lo hanno fatto attraverso l’uso della nobiltà e delle società segrete. Ciò è dimostrato nel 1871 quando il principe di Prussia fu nominato imperatore […]

8

Le storie attraverso la storia… 1666 (seconda parte)

  Mayer Amshel Bauer era un prussiano e cambiò il suo nome in “Red Shield” o Rothschild. Queste società segrete hanno creato incantesimi che essenzialmente informavano la realtà delle persone e il loro contesto di esistenza. Questo ‘narratore globale’ e agirebbe come un virus mentale collettivo. Con il nostro continuo permesso, questo narratore continuerà a […]


Upcoming shows


Video story


31

Vivere a New York come musicista del Gran Teatro dell’Opera

Molteplici studi collegano lo studio della musica ai risultati accademici. Ma cosa c’è nella formazione musicale seria che sembra correlare con un successo fuori misura in altri campi? La connessione non è una coincidenza. Lo so perché l’ho chiesto. Ho posto la domanda a professionisti di alto livello in settori che vanno dalla tecnologia alla […]




Scegli giorno


The News Room

00:00Lunedi

00:00Lunedi

Le notizie di Geopolitica curate da Sandro Semper Fidelis di The news Room tutti i giorni alle ore 0:00, 06:00, 8:45, 12:30, 16:00, 20:00[...]

Continua a leggere

World Hip Hop

00:15Lunedi

00:15Lunedi

Questo blocco musicale contiene brani Hip Hop provenienti da artisti indipendenti da tutto il Mondo. L'hip hop è un movimento artistico e culturale, originatosi nel quartiere newyorkese del Bronx a partire dagli anni settanta del XX secolo. Sebbene venga spesso identificato con l'omonimo genere musicale, la definizione dell'hip hop come movimento culturale è più ampia e comprende i seguenti elementi caratteristici: il rapping, uno stile di rima vocale ritmica; il DJing (o turntablism), ovvero l'arte di creare musica con giradischi e mixer; il breaking, ovvero un tipo di danza, e il graffitismo[1][2]. Il movimento hip hop ha probabilmente mosso i primi passi con il lavoro di DJ Kool Herc che, competendo con DJ Afrika Bambaataa, si dice abbia inventato il termine "hip hop" per descrivere la propria musica. Cuore del movimento è stato il fenomeno dei Block party: feste di strada, in cui i giovani afroamericani e latinoamericani interagivano suonando, ballando e cantando a ritmo della musica hip hop. Parallelamente il fenomeno del writing contribuì a creare un'identità comune in questi giovani, che vedevano la città sia come spazio di vita sia come spazio di espressione: ogni persona era libera di esprimere la propria identità con questo nuovo stile culturale. Negli anni ottanta/novanta, gli aspetti di questa cultura hanno subito una forte esposizione mediatica varcando i confini americani ed espandendosi in tutto il mondo. Il riflesso di questa cultura "urbana" ha generato oggi un imponente fenomeno commerciale e sociale, rivoluzionando il mondo della musica, della danza, dell'abbigliamento e del design.

Continua a leggere

World Reggae

01:00Lunedi

01:00Lunedi

Questo blocco musicale contiene brani Reggae provenienti da artisti indipendenti da tutto il Mondo.   Questo blocco musicale contiene brani Hip Hop provenienti da artisti indipendenti da tutto il Mondo. Il reggae (/ˈrɛgeɪ/) è un genere musicale originario della Giamaica essenzialmente discendente dallo ska, ma sviluppatosi propriamente come leggera variante del rocksteady. Questa musica è solitamente accostata a periodi e movimenti giunti successivamente deviando e filtrando il genere musicale verso altre strade, completamente opposte a quelle delle sue origini. Bob Marley, principale esponente del genere, trasformò il reggae non solo sotto l'aspetto ritmico e musicale, ma lo diffuse come culto vero e proprio, cambiando notevolmente quelle che erano le radici. Il nome Reggae infatti è dispregiativo, coniato dagli inglesi, per deriderlo. Dal 29 novembre 2018 entra nei Patrimoni orali e immateriali dell'umanità UNESCO.  

Continua a leggere

World Pop

02:00Lunedi

02:00Lunedi

Brani Pop provenienti da artisti indipendenti da tutto il Mondo La musica pop, traduzione del termine inglese pop music, è un genere musicale appartenente all'insieme della popular music, che trova origine, nella sua forma moderna, come derivazione del rock and roll. Indice Definizione e caratteristiche Nella lingua inglese, i termini popular music e pop music sono spesso usati impropriamente in modo intercambiabile.[1] Il termine popular music è un termine generico che si riferisce alla musica di gradimento generale nell'epoca moderna[2], mentre la notazione di pop music si riferisce ad uno specifico genere musicale. Secondo Gianni Sibilla, la musica pop «indica un campo più ristretto e definito rispetto a quello di popular music». La musica pop sempre secondo Sibilla è «contraddistinta da alcuni aspetti specifici che riguardano il periodo storico di produzione, le forme testuali e linguistiche, gli attori sociali coinvolti, il modo in cui essi costruiscono la propria identità e, soprattutto, il rapporto con i mezzi di comunicazione di massa. In altre parole, la musica pop è un macrogenere musicale contemporaneo che comprende tutti i sottogeneri specifici della canzone popolare sviluppatisi a partire dall'avvento del rock and roll, contraddistinti dalla diffusione intermediale su supporti fonografici e mezzi di comunicazione». Lucio Spaziante riassume sinteticamente le caratteristiche della musica pop classificandola come "mainstream di facile ascolto dipendente dall'industria discografica". Storia Nasce nel 1960. Se negli anni sessanta il termine "musica pop" in Italia era poco usato in favore del più generico musica leggera, sul finire del decennio veniva usato per indicare genericamente tutti quei gruppi che uscivano dalle forme imposte dalla canzonetta, e che vedevano nel Festival di Sanremo il loro motore principale. Venivano quindi inseriti senza distinzione nella definizione di pop gruppi musicali che andavano dalla musica beat al rock psichedelico e al rock progressivo. Solo in seguito il termine "pop" fu usato con l'accezione con cui ci si riferisce a livello internazionale, con la classificazione e distinzione del rock come specifico genere. Michael Jackson, soprannominato Re del Pop è riconosciuto dal Guinness dei Primati come il primo «artista di maggior successo di tutti i tempi». La cantante femminile di maggior successo nel mondo della musica pop è invece Madonna, a sua volta soprannominata Regina del Pop. Britney Spears è invece definita la Principessa del Pop.

Continua a leggere

World Chillout

03:00Lunedi

03:00Lunedi

Questo blocco musicale contiene brani Chillout provenienti da artisti indipendenti da tutto il Mondo. Per chillout (o chill-out) si intende, più che un genere musicale, un contesto musicale che include la musica d'artisti ispirati a stili quali l'ambient, la trance e la new age. Spesso classificato come sottogenere del downtempo e dell'ambient,[1] nonché associato a stili quali la musica lounge e l'etnobeat, il chill-out si sviluppò durante la seconda metà degli anni novanta a Ibiza (Spagna), luogo dove ebbe modo di affermarsi anche grazie a José Padilla, Larritoh considerato uno dei suoi maggiori esponenti.[2] Del chillout vengono pubblicate ancora oggi alcune compilation, tra queste quelle omonime prodotte dal locale Café del Mar,[1] le antologie Buddha Bar[3] e quelle delle etichette Tarifa e Different Twins.

Continua a leggere

World Blues

05:00Lunedi

05:00Lunedi

Questo blocco musicale contiene brani Blues provenienti da artisti indipendenti da tutto il Mondo. Il genere musicale detto blues è una forma di musica vocale e strumentale caratterizzata da una struttura di dodici battute, che vengono poi ripetute, e nella melodia dall'uso delle cosiddette blue note. Viene talvolta identificato come un genere musicale a sé stante.[1] Sebbene ragtime, e spiritual non abbiano la stessa origine né la stessa storia del blues, questi tre stili musicali afroamericani si sono fortemente influenzati tra loro. Jazz e blues condividono l'origine geografica e si sono sviluppati in contemporanea.[2] Le radici del blues sono da ricercare tra i canti delle comunità di schiavi afroamericani nelle piantagioni degli stati meridionali degli Stati Uniti d'America (la cosiddetta Cotton Belt). La struttura antifonale (di chiamata e risposta) e l'uso delle blue note (un intervallo di quinta diminuita che l'armonia classica considera dissonante e che in Italia valse al blues il nomignolo di musica stonata) apparentano il blues alle forme musicali dell'Africa occidentale. A partire da queste umili origini, il blues crebbe fino a diventare la forma di musica popolare più registrata al mondo, finendo per influenzare fortemente, o addirittura a far nascere, molti degli stili della musica popolare moderna e diventando, a partire dagli anni 1960, uno dei fattori d'influenza dominanti nella musica pop.[3] Tra i generi che furono più direttamente influenzati dal blues, ricordiamo: bluegrass, rhythm and blues, talking blues, rock and roll, hard rock, hip hop.  

Continua a leggere

World Rock

07:00Lunedi

07:00Lunedi

Brani Rock provenienti da artisti indipendenti da tutto il Mondo Il rock è un genere della popular music sviluppatosi negli Stati Uniti e nel Regno Unito nel corso degli anni cinquanta e sessanta del XX secolo.[1] È un'evoluzione del rock and roll,[1] ma trae le sue origini anche da numerose forme musicali dei decenni precedenti, come il rhythm and blues e il country, con occasionali richiami anche alla musica folk. Musicalmente il rock è incentrato sull'uso della chitarra elettrica, solitamente accompagnata dal basso elettrico e dalla batteria. Negli anni il termine rock è diventato un termine generico utilizzato per indicare una grande varietà di sottogeneri musicali che si sono sviluppati nel corso del tempo.[2] A partire dagli anni sessanta in poi, la musica rock si è infatti diramata in una enorme varietà di sottogeneri: si è mescolata con il blues per dar vita al blues rock e al southern rock, poi con il jazz e altre forme di musica orchestrale per creare la fusion e il rock progressivo. Allo stesso tempo, il rock ha anche incorporato influenze dal soul, dal funk e dalla musica latina. Nel corso degli anni sono nati altri generi derivati come il pop rock, l'hard rock, il rock psichedelico, il glam rock, l'heavy metal e il punk rock. Gli anni ottanta hanno visto sbocciare il filone new wave, l'hardcore punk, il rock elettronico e il rock alternativo, mentre negli anni novanta si è assistito alla diffusione del grunge, del britpop, dell'indie rock e del post-rock.[3] La musica rock ha inoltre contribuito al diffondersi di movimenti culturali e sociali, portando alla nascita di sottoculture come i mod e i rocker nel Regno Unito e la controcultura hippie, che, da San Francisco, si diffuse negli Stati Uniti negli anni sessanta. In modo analogo, la cultura punk degli anni settanta ha poi portato alla nascita delle sottoculture goth ed emo. Continuando una parte della tradizione folk delle canzoni di protesta, una delle manifestazioni iniziali del rock è stata espressione della rivolta giovanile contro il consumismo e il conformismo, fenomeno poi ribaltato a partire dagli anni ottanta con la diffusione del glam e del pop rock.

Continua a leggere

Oroscopo di Amarillis

08:30Lunedi

08:30Lunedi

L'Oroscopo di Amarillis Buongiorno con le stelle non è il solito oroscopo quotidiano per ogni segno! 15 minuti con Monica Amarillis dal lunedì al sabato per capire come le nostre energie si muovono in sintonia con quelle del cosmo

Continua a leggere

The News Room

08:45Lunedi

08:45Lunedi

Le notizie di Geopolitica curate da Sandro Semper Fidelis di The news Room tutti i giorni alle ore 0:00, 06:00, 8:45, 12:30, 16:00, 20:00[...]

Continua a leggere

Qresearch

09:00Lunedi

09:00Lunedi

Notizie made in U.S.A. analizzate e commentate da Simone in onda tutti i giorni alle ore: 09:00, 12:45, 18:00, 20:15.[...]

Continua a leggere

True Report

09:15Lunedi

09:15Lunedi

Descrizione rubrica: La rubrica True Report nasce con l'intento di cogliere, anche tra le pieghe del mainstream, quel buon giornalismo capace di [...]

Continua a leggere

Made on Italy

09:30Lunedi

09:30Lunedi

Questo contenitore propone musica prodotta da artisti Italiani indipendenti. [...]

Continua a leggere

I pensieri di Lucifer

10:00Lunedi

10:00Lunedi

Un viaggio attraverso i monologhi dello spettacolo che per molto tempo hanno invaso la nostra mente e i nostri pensieri, raccontati come non li avete mai sentiti, da un punto di vista insolito e inaspettato, per cercare di trovare il come, quando e perchè riescono ancora a farci fare le seghe mentali

Continua a leggere

10:15Lunedi

Canale dedicato allo studio, allo divulgazione e lo scambio di saperi insoliti. Il Tetano della Quinta Razza dispone di un archivio online di testi rari e antichi messi a disposizione degli utenti sulle seguenti tematiche: esoterismo, occultismo, religioni, massoneria, storia e civiltà, mitologia, esopolitica, ufologia, criptozoologia, archeologia.

Continua a leggere

10:30Lunedi

Andiamo alla scoperta delle Arti Terapie, di quell'atto creativo insito nell'arte, utilizzandola come cura per sé e per gli altri. La creatività, non è solo per gli artisti ma è sempre presente nella nostra vita quotidiana, se comprendiamo che l'atto creativo è la prima forma con cui la nostra Anima si esprime, possiamo comprendere meglio il nostro mondo interiore, andando oltre l'ordinario e scoprendo lo straordinario potere che abbiamo dentro

Continua a leggere

World Pop

10:45Lunedi

10:45Lunedi

Brani Pop provenienti da artisti indipendenti da tutto il Mondo La musica pop, traduzione del termine inglese pop music, è un genere musicale appartenente all'insieme della popular music, che trova origine, nella sua forma moderna, come derivazione del rock and roll. Indice Definizione e caratteristiche Nella lingua inglese, i termini popular music e pop music sono spesso usati impropriamente in modo intercambiabile.[1] Il termine popular music è un termine generico che si riferisce alla musica di gradimento generale nell'epoca moderna[2], mentre la notazione di pop music si riferisce ad uno specifico genere musicale. Secondo Gianni Sibilla, la musica pop «indica un campo più ristretto e definito rispetto a quello di popular music». La musica pop sempre secondo Sibilla è «contraddistinta da alcuni aspetti specifici che riguardano il periodo storico di produzione, le forme testuali e linguistiche, gli attori sociali coinvolti, il modo in cui essi costruiscono la propria identità e, soprattutto, il rapporto con i mezzi di comunicazione di massa. In altre parole, la musica pop è un macrogenere musicale contemporaneo che comprende tutti i sottogeneri specifici della canzone popolare sviluppatisi a partire dall'avvento del rock and roll, contraddistinti dalla diffusione intermediale su supporti fonografici e mezzi di comunicazione». Lucio Spaziante riassume sinteticamente le caratteristiche della musica pop classificandola come "mainstream di facile ascolto dipendente dall'industria discografica". Storia Nasce nel 1960. Se negli anni sessanta il termine "musica pop" in Italia era poco usato in favore del più generico musica leggera, sul finire del decennio veniva usato per indicare genericamente tutti quei gruppi che uscivano dalle forme imposte dalla canzonetta, e che vedevano nel Festival di Sanremo il loro motore principale. Venivano quindi inseriti senza distinzione nella definizione di pop gruppi musicali che andavano dalla musica beat al rock psichedelico e al rock progressivo. Solo in seguito il termine "pop" fu usato con l'accezione con cui ci si riferisce a livello internazionale, con la classificazione e distinzione del rock come specifico genere. Michael Jackson, soprannominato Re del Pop è riconosciuto dal Guinness dei Primati come il primo «artista di maggior successo di tutti i tempi». La cantante femminile di maggior successo nel mondo della musica pop è invece Madonna, a sua volta soprannominata Regina del Pop. Britney Spears è invece definita la Principessa del Pop.

Continua a leggere

Made on Italy

12:00Lunedi

12:00Lunedi

Questo contenitore propone musica prodotta da artisti Italiani indipendenti. [...]

Continua a leggere

The News Room

12:30Lunedi

12:30Lunedi

Le notizie di Geopolitica curate da Sandro Semper Fidelis di The news Room tutti i giorni alle ore 0:00, 06:00, 8:45, 12:30, 16:00, 20:00[...]

Continua a leggere

Qresearch

12:45Lunedi

12:45Lunedi

Notizie made in U.S.A. analizzate e commentate da Simone in onda tutti i giorni alle ore: 09:00, 12:45, 18:00, 20:15.[...]

Continua a leggere

True Report

13:00Lunedi

13:00Lunedi

Descrizione rubrica: La rubrica True Report nasce con l'intento di cogliere, anche tra le pieghe del mainstream, quel buon giornalismo capace di [...]

Continua a leggere

Made on Italy

13:15Lunedi

13:15Lunedi

Questo contenitore propone musica prodotta da artisti Italiani indipendenti. [...]

Continua a leggere

Oroscopo di Amarillis

14:00Lunedi

14:00Lunedi

L'Oroscopo di Amarillis Buongiorno con le stelle non è il solito oroscopo quotidiano per ogni segno! 15 minuti con Monica Amarillis dal lunedì al sabato per capire come le nostre energie si muovono in sintonia con quelle del cosmo

Continua a leggere

I pensieri di Lucifer

14:15Lunedi

14:15Lunedi

Un viaggio attraverso i monologhi dello spettacolo che per molto tempo hanno invaso la nostra mente e i nostri pensieri, raccontati come non li avete mai sentiti, da un punto di vista insolito e inaspettato, per cercare di trovare il come, quando e perchè riescono ancora a farci fare le seghe mentali

Continua a leggere

World RNB

14:30Lunedi

14:30Lunedi

Questo blocco musicale contiene pezzi RNB provenienti da artisti indipendenti da tutto il Mondo. Il rhythm and blues, anche scritto rhythm & blues e spesso abbreviato in R&B, R'n'B o RnB, è un termine musicale introdotto nel 1949 da Jerry Wexler, allora giornalista per la rivista Billboard. Il termine, di origine inglese e che tradotto letteralmente significa "ritmo e blues", è una versione politicamente corretta del termine race music usato in quei tempi, considerato offensivo verso le persone di colore. Più che una definizione di un genere musicale ben preciso, rhythm and blues è stato utilizzato nel tempo per indicare genericamente la musica contemporanea popolare degli afroamericani. Indice Storia Originariamente, l'R&B era una versione ritmata del blues, suonato per la stragrande maggioranza da afroamericani e fortemente influenzato anche da boogie e gospel. Successivamente venne assimilato dai bianchi e ispirò così il rock and roll. È comunque difficile stabilire una netta separazione tra i due generi, se non prima della contaminazione soul e della nascita del cosiddetto R&B moderno. Negli anni sessanta il rhythm and blues passò di moda per essere rimpiazzato da altre espressioni musicali (come ad esempio il soul). È tuttavia ritornato in auge da prima con il contemporary R&B a partire dagli anni ottanta e poi con l'alternative R&B nel 2010.

Continua a leggere

The News Room

16:00Lunedi

16:00Lunedi

Le notizie di Geopolitica curate da Sandro Semper Fidelis di The news Room tutti i giorni alle ore 0:00, 06:00, 8:45, 12:30, 16:00, 20:00[...]

Continua a leggere

True Report

16:15Lunedi

16:15Lunedi

Descrizione rubrica: La rubrica True Report nasce con l'intento di cogliere, anche tra le pieghe del mainstream, quel buon giornalismo capace di [...]

Continua a leggere

American Land

16:30Lunedi

16:30Lunedi

Selezione Musicale del genere Country Il country, anche detto country music, country and western o country-western, è il risultato dell'unione di forme popolari della musica americana sviluppatasi nel sud degli Stati Uniti. Viene spesso identificato come un genere musicale a sé stante.[1][2] Si sviluppa grazie agli influssi della musica tradizionale del sud (caratterizzata da violino e banjo, anche chiamata Old Time Music), dei tradizionali duos, gruppi musicali formati da fratelli (e caratterizzati dalla presenza di chitarra, mandolino e di una affascinante affinità vocale) e della musica folk degli immigrati anglo-irlandesi. Questo genere musicale si compone di molti filoni artistici; i principali tra essi sono: il bluegrass, caratterizzato dal classico ritmo boom-chick e da veloci assoli di mandolino, banjo e violino; genere popolarizzato da Bill Monroe e dai Foggy Mountain Boys[senza fonte]; la musica western, caratterizzata da tradizionali ballate. Altri generi che derivano o originano dalla country music sono il Western swing, il Bakersfield sound, l'outlaw country, il Cajun e l'Honky tonk. Vernon Dalhart fu il primo cantante country ad avere successo nazionale (maggio 1924 con The Wreck of Old 97). Altri artisti famosi di quell'epoca furono i Blue Sky Boys, Riley Puckett, Don Richardson, Fiddling John Carson, Ernest Stoneman, Charlie Poole and the North Carolina Ramblers e Gid Tanner & The Skillet Lickers. Alcuni tracciano le origini della country music moderna a due influenti gruppi: il cantante country Jimmie Rodgers e la Carter Family. Le loro canzoni furono le prime ad avere un riconoscimento nazionale, come le famose Sessions di Bristol in Tennessee, il 1º agosto 1927, nelle quali Ralph Peer fu il talent scout e registratore di suono.  

Continua a leggere

Made on Italy

17:30Lunedi

17:30Lunedi

Questo contenitore propone musica prodotta da artisti Italiani indipendenti. [...]

Continua a leggere

Qresearch

18:00Lunedi

18:00Lunedi

Notizie made in U.S.A. analizzate e commentate da Simone in onda tutti i giorni alle ore: 09:00, 12:45, 18:00, 20:15.[...]

Continua a leggere

True Report

18:15Lunedi

18:15Lunedi

Descrizione rubrica: La rubrica True Report nasce con l'intento di cogliere, anche tra le pieghe del mainstream, quel buon giornalismo capace di [...]

Continua a leggere

I pensieri di Lucifer

18:30Lunedi

18:30Lunedi

Un viaggio attraverso i monologhi dello spettacolo che per molto tempo hanno invaso la nostra mente e i nostri pensieri, raccontati come non li avete mai sentiti, da un punto di vista insolito e inaspettato, per cercare di trovare il come, quando e perchè riescono ancora a farci fare le seghe mentali

Continua a leggere

ChillOut

18:45Lunedi

18:45Lunedi

il meglio della musica indipendente Chilout[...]

Continua a leggere

Made on Italy

19:30Lunedi

19:30Lunedi

Questo contenitore propone musica prodotta da artisti Italiani indipendenti. [...]

Continua a leggere

The News Room

20:00Lunedi

20:00Lunedi

Le notizie di Geopolitica curate da Sandro Semper Fidelis di The news Room tutti i giorni alle ore 0:00, 06:00, 8:45, 12:30, 16:00, 20:00[...]

Continua a leggere

Qresearch

20:15Lunedi

20:15Lunedi

Notizie made in U.S.A. analizzate e commentate da Simone in onda tutti i giorni alle ore: 09:00, 12:45, 18:00, 20:15.[...]

Continua a leggere

20:30Lunedi

Chat Telegram: https://t.me/joinchat/VM14pGtr1rrYh6PF

Continua a leggere

Made on Italy

21:00Lunedi

21:00Lunedi

Questo contenitore propone musica prodotta da artisti Italiani indipendenti. [...]

Continua a leggere

21:30Lunedi

Canale dedicato allo studio, allo divulgazione e lo scambio di saperi insoliti. Il Tetano della Quinta Razza dispone di un archivio online di testi rari e antichi messi a disposizione degli utenti sulle seguenti tematiche: esoterismo, occultismo, religioni, massoneria, storia e civiltà, mitologia, esopolitica, ufologia, criptozoologia, archeologia.

Continua a leggere

I pensieri di Lucifer

21:45Lunedi

21:45Lunedi

Un viaggio attraverso i monologhi dello spettacolo che per molto tempo hanno invaso la nostra mente e i nostri pensieri, raccontati come non li avete mai sentiti, da un punto di vista insolito e inaspettato, per cercare di trovare il come, quando e perchè riescono ancora a farci fare le seghe mentali

Continua a leggere

American Land

22:00Lunedi

22:00Lunedi

Selezione Musicale del genere Country Il country, anche detto country music, country and western o country-western, è il risultato dell'unione di forme popolari della musica americana sviluppatasi nel sud degli Stati Uniti. Viene spesso identificato come un genere musicale a sé stante.[1][2] Si sviluppa grazie agli influssi della musica tradizionale del sud (caratterizzata da violino e banjo, anche chiamata Old Time Music), dei tradizionali duos, gruppi musicali formati da fratelli (e caratterizzati dalla presenza di chitarra, mandolino e di una affascinante affinità vocale) e della musica folk degli immigrati anglo-irlandesi. Questo genere musicale si compone di molti filoni artistici; i principali tra essi sono: il bluegrass, caratterizzato dal classico ritmo boom-chick e da veloci assoli di mandolino, banjo e violino; genere popolarizzato da Bill Monroe e dai Foggy Mountain Boys[senza fonte]; la musica western, caratterizzata da tradizionali ballate. Altri generi che derivano o originano dalla country music sono il Western swing, il Bakersfield sound, l'outlaw country, il Cajun e l'Honky tonk. Vernon Dalhart fu il primo cantante country ad avere successo nazionale (maggio 1924 con The Wreck of Old 97). Altri artisti famosi di quell'epoca furono i Blue Sky Boys, Riley Puckett, Don Richardson, Fiddling John Carson, Ernest Stoneman, Charlie Poole and the North Carolina Ramblers e Gid Tanner & The Skillet Lickers. Alcuni tracciano le origini della country music moderna a due influenti gruppi: il cantante country Jimmie Rodgers e la Carter Family. Le loro canzoni furono le prime ad avere un riconoscimento nazionale, come le famose Sessions di Bristol in Tennessee, il 1º agosto 1927, nelle quali Ralph Peer fu il talent scout e registratore di suono.  

Continua a leggere

World Chillout

23:00Lunedi

23:00Lunedi

Questo blocco musicale contiene brani Chillout provenienti da artisti indipendenti da tutto il Mondo. Per chillout (o chill-out) si intende, più che un genere musicale, un contesto musicale che include la musica d'artisti ispirati a stili quali l'ambient, la trance e la new age. Spesso classificato come sottogenere del downtempo e dell'ambient,[1] nonché associato a stili quali la musica lounge e l'etnobeat, il chill-out si sviluppò durante la seconda metà degli anni novanta a Ibiza (Spagna), luogo dove ebbe modo di affermarsi anche grazie a José Padilla, Larritoh considerato uno dei suoi maggiori esponenti.[2] Del chillout vengono pubblicate ancora oggi alcune compilation, tra queste quelle omonime prodotte dal locale Café del Mar,[1] le antologie Buddha Bar[3] e quelle delle etichette Tarifa e Different Twins.

Continua a leggere

I pensieri di Lucifer

23:45Lunedi

23:45Lunedi

Un viaggio attraverso i monologhi dello spettacolo che per molto tempo hanno invaso la nostra mente e i nostri pensieri, raccontati come non li avete mai sentiti, da un punto di vista insolito e inaspettato, per cercare di trovare il come, quando e perchè riescono ancora a farci fare le seghe mentali

Continua a leggere


Traccia corrente

Titolo

Artista

Background